La morale di Alemanno

Si avvertono gli scricchiolii del regime berlusconiano e i suoi lacchè, i servi, i collusi col sistema politico criminale che ha caratterizzato la cosiddetta seconda Repubblica, coloro che hanno aderito con l’anima al sistema corrotto della casta cominciano a prendere le distanze, nel tentativo che sarebbe impossibile in un altro Paese, ma possibilissimo in Italia, di rifarsi una dignità, di saltare sulla prossima barca, o anche solo una scialuppetta di salvataggio in attesa di approdi migliori. 

Così Gianni Alemanno il sindaco di Roma, quello che ha sistemato all’Atac una lunga lista di parenti, amici, amici di parenti, e parenti di amici, si è improvvisamente risvegliato ad un vago sentimento di moralità e decenza ed ha sentenziato “Mai più una Minetti in un Consiglio regionale”. Si l’etica di Alemanno e dei suoi colleghi non sale al di sopra della cintola; perchè le minetti, le olgettine, le escort dei vari palazzi e ville dove si celebravano le intime e infime miserie di un ometto, sono state e sono solamente lo squallido contorno parassitario di un sistema marcio dove si è effettuata una forma molto più grave di prostituzione. 

Gli Alemanno, i Paniz, gli Scilipoti, i Ghedini, i Formigoni,  e tutti i politici che hanno permesso a Berlusconi di governare, hanno prostituito le istituzioni e lo Stato agli obiettivi disonesti e alle follie di un reuccio infame. Senza mai profferire un no! e negare i propri favori all’ometto che passerà alla storia per aver organizzato e mantenuto un sistema che ha portato alla distruzione materiale e morale di un Paese. Sono loro le peggiori bagasce della politica o forse sarebbe ora di coniare il vocabolo “Puttani”. 

Giorni fa Ilona Staller, in arte Cicciolina, la pornostar eletta deputata nel 1987 nelle liste del Partito Radicale è tornata sulle pagine dei giornali: pare destasse indignazione la sua pensione parlamentare di 3mila euro mensili. Ilona Staller avrebbe tutti i diritti di scandalizzarsi dando un’occhiata alla pornografia della politica italiana e dire al sindaco di Roma  : “Per ridare dignità alla politica sarebbe ora di buttar fuori più gli Alemanno, i Scilipoti, i  Paniz  e colleghi”.

Annunci

Dì la tua..

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...